In questo articolo parleremo di ciò che è noto come KGS o Keep Going Signal.

È un concetto che pur non avendo una definizione ufficiale o descritto scientificamente, non possiamo ignorarlo.

Nonostante sia una definizione molto utilizzata in alcuni programmi di addestramento , non è facile trovare riferimenti , la maggior parte li troviamo quando leggiamo articoli di Bob Bailey, Ken Ramírez o Karen Pryor.

Lo stesso Bob Bailey lo definisce come "un concetto in cui l'animale ti offre il comportamento per ricevere il segnale".

KGS è un sistema di rinforzo che incoraggia o ricorda all'animale che è sulla strada giusta per ottenere rinforzi e può essere condizionato per creare o mantenere una lunga durata e livello di criterio in un comportamento.

A volte chiamato bridge secondario o rinforzo terziario, perché il segnale acquisisce il suo valore associandolo ad un rinforzo secondario (il bridge).

Il problema è che il segnale non porta sempre a un rinforzo e per definizione, bridge e rinforzo devono rinforzare.

Per capirlo meglio, un ottimo esempio di rinforzo terziario citato dallo stesso Ken Ramírez è una fish da poker.

Il rinforzo nella fish da poker è il suo valore monetario (che per noi è un rinforzo secondario) e il denaro è un rinforzo perché ci permette di comprare cibo, bevande o altri bisogni umani che sono rinforzi primari.

 

La sua definizione e applicazione è un argomento molto controverso a causa della confusione che potrà creare con il bridge intermedio.

Mentre entrambi i concetti indicano all'animale "stai andando bene, rimani in questa strada", il KGS è solo un promemoria che incoraggia l'animale a continuare il comportamento, e se continua , potrebbe ricevere un rinforzo primario, secondario, o l'opportunità di eseguire un altro comportamento, che può (o non ) essere rinforzato.

Mentre il bridge intermedio ha una caratteristica più forte e fornisce all'animale informazioni continue e ripetute sui passaggi che deve seguire per ottenere il bridge. UN esempio di questo è il gioco del "caldo o freddo".

Abbiamo riscontrato l'utilizzo del KGS soprattutto nel campo dei cani guida, ricerca e soccorso, applicazioni militari (per guidare un animale da un luogo all'altro anche quando l'animale non è mai stato lì).

Dove, ad esempio, un cane si sta muovendo nella giusta direzione mentre un segnale acustico suona su un dispositivo, che può essere indossato su un'imbracatura o su un collare. Quando il suono si interrompe, l'animale deve fermarsi o cambiare direzione.

Un esempio di KGS con un leone marino è : Quando lui rimani sdraiato a lungo per eseguire un esame medico e diciamo : "resta" o "buono", ma l'animale deve mantenere la posizione fino al termine del comportamento.

 

Un esempio di bridge intermedio potrebbe essere che quando l'animale si avvicina al comportamento che vogliamo, ripetiamo, ad esempio, la parola "buono" continuamente e ripetutamente a raffica per indicare all'animale che è sulla strada giusta, fino a quando finalmente non ottiene il comportamento desiderato ed è lì che eseguiremmo il nostro solito bridge.

Per condizionare un KGS dovremmo rinforzare uno stimolo neutro come una parola, una carezza, un gesto, una luce, un suono ... Associare questo rinforzo secondario al rinforzo terziario o KGS.

Inoltre, useremo passivamente il KGS desiderato appena prima di eseguire il bridge e aumenteremo gradualmente il tempo tra il KGS e il bridge.

Lo svantaggio del KGS è che può richiedere molto tempo per addestrarlo, è consigliato solo per comportamenti a lungo termine e non sarebbe consigliabile utilizzarlo in un team in cui ci sono addestratori inesperti.

È un segnale che può indebolirsi per un uso eccessivo e non è assolutamente necessario se abbiamo fatto le necessarie approssimazioni durante l'addestramento di un comportamento specifico.

 

Inoltre, ha altri inconvenienti, come il fatto che può essere addestrato inavvertitamente un comportamento superstizioso, ma questa volta non dall'animale, ma dall'addestratore stesso. (Se vuoi saperne di più, puoi leggere l'articolo riguardo l’addestramento silenzioso).

Ad esempio, immagina un gruppo di delfini che fanno dei salti e smettono di saltare quando abbassiamo il braccio e smettiamo di chiedere il comportamento.

Per esempio se ogni volta che gli chiediamo salti ( hai delfini ) ; se alziamo il braccio ad ogni salto e improvvisamente vediamo che se smettiamo di presentare il comportamento ( alzare il braccio ) , loro smettono di saltare.

Questo è un chiaro esempio di un KGS involontariamente condizionato, poiché alzare il braccio in ogni salto è diventato un prompt ( stimolo ), o sia , un gesto che aiuta a suscitare il comportamento, in questo caso i salti.

Questo prompt del braccio è diventato, inconsciamente, parte del segnale originale.

 

È un concetto che WeZooit vuole citare in modo che ogni addestratore lo conosca, ma a nostro avviso, non lo consideriamo uno strumento di addestramento essenziale , anche se è vero che lo troviamo utile se utilizzato correttamente.

 

E ricorda, se si può ... WeZooit!

 

 

 

 

SHARE